Deutsch English
Facebook IconInstagram Icon
Facebook Icon Instagram Icon

Deutsch English Italiano

Gailtaler Almkäse g.U.


La qualità del latte prodotto dalle mucche durante la loro permanenza estiva sulle Alpi -periodo che va da giugno a settembre - è qualcosa di davvero speciale: a 1500 metri di altitudine in una natura incontaminata crescono le erbe che danno al latte un gusto forte che poi viene trasformato in formaggio ogni giorno durante la stagione estiva. Così come è sempre stato.


La produzione di formaggio nella valle del Gail fu documentata per la prima volta a metà del XIV secolo. E da qualche anno il formaggio di 13 alpeggi nella valle del Gail è addirittura registrato come denominazione di origine europea protetta, riconoscibile dalla denominazione "Gailtaler Almkäse g.U.". Ciò che è interessante è che, sebbene sia lo stesso tipo di formaggio, ogni alpeggio rende il suo formaggio unico a seconda della sua posizione, delle condizioni del suolo e del bestiame.

Gailtaler Almkäs
Gailtaler Almkäse. Foto: Krug
Gailtaler Almkäs
Gailtaler Almkäse. Foto: Krug
Gailtaler Almkäse
Gailtaler Almkäse. Foto: Krug
Gailtaler Almkäse
Gailtaler Almkäse. Foto: Krug


"Gailtaler Almkäse g.U." è un formaggio duro (45% F.i.T.) che può essere mangiato giovane (dalle 6 settimane di stagionatura) ma anche stagionato (dopo 4-5 anni). Il primo taglio di formaggio di solito avviene a -fine luglio che molti intenditori aspettano già con ansia. I formaggi stagionati della valle del Gail sono raffinati e una specialità per gli amanti dei formaggi aromatici.

Die Kühe auf der Jochalm

13 pascoli che producono il formaggio della malga:




Gailtaler Almkäse g.U.